mercoledì 28 maggio 2008

Ready to go for a long weekend!

Ormai poche ore...le ultime per questa settimana e domani mattina si parteeee!!!, approfitterò di questo "ponte in miniatura" per prendermi una breve pausa!

E quindi mi armerò di armi e bagagli e di nuovo in viaggio! Stavolta si parte per il meridione di Italia, alla scoperta della Puglia, o almeno di una parte, visto che ci sarebbe tantissimo da vedere, tra pianura, collina e mare cristallino!
Per questo breve viaggio di diletto vedrò le zone di Taranto e Lecce, quindi potrò immergermi fra campi assolati, città piene di storia, gallerie d'arte, tanta natura e ovviamente il mare.

Sono proprio curiosa...!

La Maffy, blogfriend sempre pronta e prodiga di suggerimenti, mi ha dato già un bel pò di consigli!
Se qualcun altro vuole lasciarmi qualche chicca in proposito.....vi ringrazio in anticipo!

Visto che nei prossimi giorni, e per fortuna aggiungo, sarò alla larga da internet, pagine web e simili, ne approfitto sin da ora per augurarvi un piacevolissimo relax!
e vi aggiornerò al mio ritorno!

Un abbraccio!!

martedì 27 maggio 2008

Note refrigeranti....

No so nel resto di Italia, ma qui oggi sembra di essere prossimi a latitudini equatoriali..un vento caldo che ricorda molto la mia città, dove però si vive quasi in riva al mare...e dunque refrigerarsi è possibile praticamente in ogni momento...

pensando a tutti coloro che come me passano molte ore della giornata seduti ad una scrivania e il bagnasciuga possono forse sognarlo....ecco a voi tutti dedico questa canzone stupenda...che mi rinfresca tutte le volte che l'ascolto....!!!
immaginate un bel cocktail ghiacciato a portata di mano......chiudete gli occhi.....divertitevi e refrigeratevi!


video

Dissertazioni meridiane...

Uno dei temi caldi di questi ultimi giorni è la TV e i "suoi derivati"....in realtà aleggia da molto nelle blogosfere....molto meno nei media "istituzionali" e per ovvie ragioni....
Nei blog si affrontano trasversalmente temi di vario tipo, questioni di legge e di emendamenti, si parla di contenuti (ce ne sono ancora?), si commentano certi "elementi" incommentabili, si cercano disperatamente i rimedi...
Queste discussioni mi appassionano molto perché ormai non la vedo quasi più e ne conservo una visione romantica ... credo anche che per lungo tempo sia stata un "fattore evolutivo" non indifferente per la nostra società, quando era una televisione di sostanza.....e non di stupidaggini....
e colgo chiara questa differenza quando chi c'era negli anni '60 e '70 si ricorda ancora a memoria i caroselli o le canzonette, come fosse ieri.....

A volte un tuffo impertinente nel passato oltre che essere divertente è anche molto utile, per capire un pò che cosa eravamo e di cosa eravamo anche capaci....quali ingenuità, quale naturalezza, quali meravigliose imperfezioni....è vero anche il cinema e la TV di una volta erano una finzione, ma erano una finzione come dire..."poetica" e di certo meno subdola di quella contemporanea...

Sono convinta che leggere gli eventi "per contrasti" non è sempre la via migliore, il rischio è di non percepire tante importanti sfumature, ma appunto come non cogliere le abissali differenze che passano tra un reality odierno....e - tanto per fare solo due esempi - un film di De Sica padre o di Totò, come quello di cui qua sotto vi riporto una scena "epica"...., che ogni volta mi fa venire una nostalgia degli antichi Camillo Mastrocinque o magari delle Tina Pina!


video


dagli 60-80 ad oggi....solo una parabola....oggi ormai siamo arrivati all'elettroencefalogramma piatto, eccezion fatta per alcuni casi, che non sollevano comunque minimamente la media, ahimè.....
Qualcuno potrebbe opinare, dicendo: "Beh...non ti piace un programma.....cambia canale....."..

Giustissimo dico io, ma se cambio canale, forse è anche peggio!.....

"E allora spegnila proprio, nessuno ti obbliga a vedere la TV per forza ed è un diritto degli altri poter fare i programmi che gli pare, specialmente se non ti chiedono un euro in cambio"....

Può darsi che sia vero, anche se è tutto da dimostrare che non mi chiedono un euro in cambio, perché il proprietario di alcune di esse è anche mio attuale primo ministro, quindi ......

mi sovviene solo un dubbio: e possibile che chiunque - ma questo vale un pò ovunque! - abbia il diritto di fare, parlare, sproloquiare, con la solita solfa che siamo un paese libero, e nessuno pensa magari ad un altro diritto, ugualmente sacrosanto, che è quello di non essere urtati nelle orecchie e nella mente???? è un diritto forse non direttamente esplicitato in nessun documento istituzionale, ma è implicitamente sancito dal buonsenso, credo.

Lo so è un pò estremo, e forse utopico, ma il mio pensiero è anche a tinte forti!

Un bacio a tutti e buona giornata...




venerdì 23 maggio 2008

finché c'è satira_2......!

Ok....siamo a venerdì..il fine settimana si avvicina ed è giusto alleggerire un pò i toni!, specialmente dopo questi giorni!
Gli ultimi post sono stati forse un pò troppo impegnati e me ne scuso, ma ultimamente - complici le traversie contemporanee - mi è sembrato inevitabile soffermarmi e meditare!

In ogni caso, oggi vado un pò di corsa, ma vorrei salutarvi con questa chicca televisiva, che tratta un tema estremamente attuale ma con un pò di sano spirito...!!
Ce ne fossero di questi programmi.....!!!


video


Mentre voi vi gustate questa epica tenzone fra Liga Veneta e Lombarda (!!!), tra gli onorevoli Rotunno e Ramaglia, auguro a voi tutti un piacevole Weekend!
Divertitevi e rilassatevi, io spero di ricaricare le mie batterie al mare!

a lunedì!!

mercoledì 21 maggio 2008

locomotive a vapore...........

recommended soundtrack for your reading....

... video

In quest’ultima settimana ho viaggiato molto, sia per lavoro sia per diletto, utilizzando per lo più i treni... premetto che mi piace molto andare in giro e per questo sono anche disposta a badare il meno possibile agli imprevisti e disfunzioni, perché vanno messe in conto quando bisogna far coincidere percorsi, tratte, chilometri, minuti e secondi...
Quindi quando viaggio, ormai dopo tanti anni di allenamento (!!), cerco di essere il più ottimista possibile....
Ma a volte è veramente difficile....anche quando hai le migliori intenzioni....e non mi riferisco solo ad aree geografiche notoriamente meno favorite (tipo il meridione di Italia per intenderci)....
Tra venerdì scorso e martedì....ho preso un discreto quantitativo di treni, di varia foggia e tipologia, dai più vintage ai più moderni (almeno così si presume)....

Ebbene....il mio giudizio è sempre tristemente infelice: orari spesso non rispettati....file interminabili in biglietteria perché sono aperti solo 2 sportelli su 6....(sto parlando di snodi centrali, come Firenze SMN tanto per citarne uno), macchinette automatiche dove non puoi pagare in contanti ma solo con carta di credito (e se io non la possiedo?), le stazioni che sono ormai infrequentabili e devi guardarti le spalle perché è meglio..specialmente se sei una donna, treni che si fermano ogni tanto...insomma....un bel da fare!!....
Ma portiamo pazienza...! in fondo ci vuole pazienza per mettere a posto e gestire qualcosa come Trenitalia...quindi speriamo sempre in meglio...

Poi, leggo un pò i quotidiani (20 maggio 2008), cerco in rete e scopro che la Corte dei Conti, in riferimento al biennio 2005-2006, parla di "criticità”...e che “A poco più di un quinquennio dalla ristrutturazione societaria e dalla scelta politica multisocietaria il nuovo modello organizzativo, oramai completamente realizzato, non pare aver giovato, come era nelle aspettative, al superamento delle difficoltà e disfunzioni, già in precedenza, in parte, manifestatesi e che nel 2006 sono emerse in tutta la loro evidenza, sia sotto il profilo operativo sia sotto il profilo della sostenibilità finanziaria”.

A questo la Corte aggiunge che si è riscontrato un aumento dei costi della produzione del Gruppo...Ma voglio sperare tali aumenti siano legati agli investimenti e alle strutture e che i benefici si potranno vedere in futuro....perché adesso....

Cito ancora: “Le maggiori difficoltà sono ancora una volta riconducibili al servizio di trasporto ferroviario che, nonostante l'aumento dei costi, non accenna a migliorare nè sotto il profilo quantitativo (e cioè con ampliamento dell'offerta del servizio sulle linee più carenti), nè sotto il profilo qualitativo generale”. “La scelta del management, comprensibile sotto il profilo gestionale ma che non può non preoccupare a livello di tutela degli interessi pubblici, è presumibilmente quella di privilegiare le tratte più remunerative e nelle quali è prevedibile ci sarà, a breve, competizione sul mercato, lasciando nella situazione attuale le linee tradizionalmente meno redditizie, sulle quali non è economico intervenire in assenza di uno specifico, mirato intervento finanziario pubblico”.


Ma è mai possibile che in questo Paese non si può abbassare la guardia su nulla.....io – come molti pendolari – sono anche disposta a pagare in più per un servizio che è mediamente mediocre....e poi si scopre che non si guarisce mai.....


Gutta cavat lapidem.....(Ovidio)

Ieri pomeriggio ho partecipato, qui a Pisa, ad un incontro pubblico, con uno dei giornalisti penso più noti e discussi di Italia... penso che nemmeno Travaglio si aspettasse una folla così sterminata...ha stupito perfino anche me!
Tralascio i contenuti, perché non vorrei annoiare nessun lettore, visto che ultimamente mi sono un pò soffermata sulle vicende di questi ultimi giorni....!! piuttosto volevo scrivere di alcune mie riflessioni di ieri...
Ieri c'era gente di varia estrazione, di età differenti, e penso anche di diverso orientamento politico!
Io, che sono arrivata un pò in ritardo, sono riuscita a sistemarmi nella parte centrale del capannone e da lì potevo ascoltare anche i commenti di sottofondo, scambiare opinioni con chi mi era a fianco, seduta per terra sulla mia giacca jeans e con la borsa del PC sulle gambe...
E avevo l’impressione di essere tornata indietro un pò di qualche anno, quando andavo al Liceo e manifestavo in piazza perché la Scuola secondo me (e altri) doveva funzionare meglio, oppure quando all’Università partecipavo ai cortei a Roma, avvolta magari in uno striscione, per evitare che il mio corso di laurea fosse “ingiustamente” svalorizzato....
insomma ieri, oltre a scoprire sempre cose nuove su questa “comunità politicante” (OGNI GIORNO C’E’ UNA NOVITA’: ormai informarsi e documentarsi in questo paese richiede energie e tempo tali da divenire quasi un secondo lavoro!!!) riflettevo anche sul fatto che in questi anni è cambiato ben poco...o meglio è cambiato tanto ma in peggio... allora come oggi la scuola non andava, l’università non ne parliamo neppure solo per rimanere nello stesso esempio.......alcuni punti chiave dell’esistenza stanno subendo una fortissima trasformazione....e me ne accorgo quando rifletto anche su di me....
illo tempore scendevo in piazza e dibattevo convinta ed entusiasta, e non credo solo per il puro delirio giovanile che ti fa sembrare tutto possibile; in fondo sentivo e sentivamo tutti che qualcosa era possibile, forse molto era possibile....sedevo sull’asfalto delle piazze ad ascoltare i ben più informati di me e capire; mi piaceva immaginarmi all’età che ho adesso, con tante aspirazioni realizzate, nella vita e nella professione......con tanta voglia di fare e costruire, e chissà quante opportunità da sfruttare....
a distanza di qualche anno mi ritrovo di nuovo seduta per terra, stavolta magari non più in jeans e maglietta come prima, non più con lo zainetto ma con il portatile al seguito (e con un meraviglioso lavoro precario), anche io pochissime certezze, e ancora molte, moltissime di quelle aspirazioni; e per prendere coscienza per l’ennesima volta che le cose non vanno, perché “in alto” non funziona nulla.....strana sensazione: i tempi cambiano, le menti si affinano (o dovrebbero affinarsi), le regole dei giochi involvono.....

e nonostante tutto continuo a crederci!

Buona giornata a tutti!!


mercoledì 14 maggio 2008

fondamenti del vivere comune.....e della civiltà

I Costituenti ci hanno lasciato, ancora prima di passare la metà del secolo scorso, una pietra miliare......
forse è passato qualche lustro di troppo o forse qualcuno che adesso è alla Camera o al Senato o in luoghi simili doveva prendere meglio gli appunti quando andava a scuola o all'Università....


PARTE I

DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI

TITOLO I

RAPPORTI CIVILI (e sottolineo CIVILI)

Art. 21.

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria nel caso di delitti (I FATTI SONO DATI OGGETTIVI, NON E' UN DELITTO RACCONTARLI), per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili.

In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'autorità giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo di ogni effetto.

La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica.

Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume (NON QUANDO SI DICE O SI DIFFONDE LA VERITA'). La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni.


Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.....

martedì 13 maggio 2008

Partito delle Libertà.......ma la libertà di chi????

Ecco il passo incriminato....


video


anche io voglio dare il mio infinitesimale e forse anche poco utile contributo e sostegno a Marco Travaglio......
magari più circola questo video nel web, più si ascoltano le sue parole....magari più si capisce che il ben noto proverbio "Se il dito indica la luna, lo sciocco guarda il dito...." è sempre più calzante.....per descrivere quanto accade in questo paese..

attenzione gente.....il pericolo è molto più grave di quanto non sembri....e siamo nemmeno all'inizio.....
mai abbassare la guardia.....
anzi l'informazione torni a fare il suo mestiere.....sia acuta e rigorosa osservatrice del potere....

la storia sia ogni tanto veramente magistra vitae.....

venerdì 9 maggio 2008

Auguri a tutte le MAMME di tutti....

mancano pochi giorni....alla Festa della Mamma....
regalo un fiore simbolico a tutte le mamme...
e alla mia vorrei poter offrire una splendida rosa, per avermi "confezionato" in questo modo insieme al mio papà, per avermi sempre dato una forza vulcanica per tutto, per essere da sempre un esempio di vita,.... per essere come Mary Poppin's...praticamente perfetta in ogni occasione, per essere sempre al posto giusto al momento giusto.....



AUGURI MAMMY.....!!






ecco....poche parole....e una canzone, un pò datata, ma che mi sembra ottima per questa dedica....!

video

giovedì 8 maggio 2008

;) B(log)ILANCI.... ;)

Salve e bentrovati a tutti! Come state?
Scusate l'assenza....e quindi il mancato aggiornamento del mio diario....ma sono stata un pò a gironzolare...(o meglio "a giro"...come dicono i Pisani D.O.C.!!!).
Eccomi qui di nuovo e..naturalmente ECCOVI...!!..
già Eccovi.....
questa piccola creatura che ho chiamato "ECCOVI" ha ormai qualche mese di vita....e quando penso a come ho deciso di dargli vita...mi viene proprio da sorridere...teneramente!
Tutto è nato un pò per gioco...un pò per curiosità, come molte cose del resto; all'inizio lo avevo pensato veramente un pò come un diario, una raccolta di eventi e storie quotidiane...ma anche di pensieri...idee...fotografie... momenti e fatti da appuntare, da conservare, e a cui dare una veste un pò alternativa!
Oltretutto una delle passioni è la scrittura...e sapere di avere così tanto a disposizione per scrivere di tutto...senza limiti di sorta...è una delle cose che senz'altro mi ha spinto a decidere di provare!
Mi piaceva molto l'idea che in questo modo io potessi anche condividerli con una comunità di tanti altri pensatori&scrittori praticamente infinita; e questo non tanto perché fossi convinta (e mi sbagliavo!!) che potesse interessare la mia quotidianità, ma perchè ero molto affascinata dall'idea di condividere i miei pensieri e discuterli.... Un diario che ho "confezionato" in pochi minuti e curato in molte settimane..cercando di farlo un pò "a mia immagine e somiglianza"! e il risultato mi ha soddisfatto molto, tenuto anche conto che la grafica digitale non è proprio la mia materia!
Ecco quindi che ho iniziato l'avventura, scrivendo con frequenza quasi giornaliera e anche se non volevo che fosse troppo privato è stato molto naturale scrivere anche su cose mie....era come se stessi scrivendo su un diario di carta...segreto e nascosto agli altri.....!
Questa però è stata la differenza fondamentale! è stata una sorpresa leggere i commenti dei primi blogger ai miei post, le loro opinioni sul blog, sui miei gusti musicali ad esempio...
sapere che la community è vastissima e in continuo movimento, e magari anche interessata a quello ch tu scrivi...!
Ho così iniziato a ricambiare le visite, a scambiare informazioni, a raccontare e commentare le avventure più bizzarre (!!!), a fare le ben note catene telematiche, un pò antipatiche, ma che mi hanno aiutato ancora di più a conoscere l'universo dei blogger....
Ringrazio quindi tutti coloro che si fermano qui, anche per pochi minuti, mi leggono, e lasciano un segno....persone di varie provenienze e a volte così diverse...ma non solo!
Anche persone a me molto care, così come qualche familiare più avvezzo all'uso della rete!!, si divertono (almeno credo!) a leggermi in questa nuova veste, perché specialmente chi mi è lontano (e sono in tanti!) può tenersi in costante aggiornamento!!! ;) ;) e magari, visto che scrivo tanto tanto, anche apprendere altri lati di me che non conosce..... e da qui anche il sottotitolo che ho scelto....
Insomma...a distanza di qualche mese il mio bilancio di Eccovi....è assolutamente positivo!

.....da un resoconto di vita si sta via via trasformando in un'istantanea in frammenti della mia persona ...e vedo che questa persona riesce ancora a stupirmi...